imagealt

Anno scolastico 2020-21/News/Genitori


8 maggio 2021

Disponibile il LINK per partecipare a ►

GIOVANI A SCUOLA: PANDEMIA E SOFFERENZA PSICOLOGICA

Incontro con genitori e insegnanti

proposto da ULSS4 Portogruaro per il 20 MAGGIO 2021 alle ore 18.00

Incontro ULSS4 

 

29 gennaio 2021

Modulo richiesta lezioni in DAD

Gli allievi in isolamento, quarantena, fragili, con patologie possono chiedere l'attivazione della DAD compilando il form raggiungibile cliccando sulla freccia

 

31 dicembre 2020

Attività didattica in presenza e a distanza periodo 7-15 gennaio

Premessa

L'art. 1 dell'ORDINANZA 24 dicembre 2020 del Ministero della Salute riguardante "Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A07237) (GU Serie Generale n.320 del 28-12-2020)" recita testualmente:

  1. Ai fini del contenimento dell'epidemia da COVID-19, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica, ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che, dal 7 gennaio al 15 gennaio 2021, sia garantita l'attività didattica in presenza al 50 per cento della popolazione studentesca. La restante parte dell'attività è erogata tramite la didattica digitale integrata.

Anche a seguito della circolare del Ministero dell'interno del 28 dicembre, nella quale si afferma che "[…]  la percentuale del 50 per cento rappresenta un elemento fisso, nel senso che la ripresa della didattica in presenza non potrà superare tale limite nell’arco temporale definito dalla stessa Ordinanza", l'USR nella conferenza del 29 dicembre ha dato la seguente lettura dell'articolo: ogni giorno nell'Istituto dovrà seguire l'attività didattica in presenza esattamente il 50% della popolazione studentesca, non un alunno in più e non un alunno in meno.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

  • tenendo conto dei disposti ministeriali e delle indicazioni dei superiori Uffici;
  • considerando più prudente non forzare al massimo la capacità della rete;
  • ritenendo meno problematico e più produttivo per le classi un impegno didattico o totalmente in presenza o totalmente a distanza;
  • avendo avuto cura di salvaguardare l'unità delle classi e, per quanto possibile, degli indirizzi con l'intento di garantire a tutti gli allievi l'effettuazione completa dell'attività didattica in presenza prevista dalla normativa;
  • raccolto il parere positivo di quasi l'intero collegio dei docenti;

DISPONE

 la seguente organizzazione dell'attività didattica per il periodo 7-15 gennaio 2021.

 

  1. Individuazione dei gruppi A e B (50% + 50%)

GRUPPO A, 549 alunni

Liceo classico (tutte le classi)

Liceo musicale (tutte le classi)

Liceo scientifico classi terze (tutte) quarte (tutte) e quinte A e C

 

GRUPPO B, 549 alunni

Liceo scientifico scienze applicate (tutte le classi)

Liceo scientifico classi prime (tutte), seconde (tutte) e quinta B

 

  1. Avvicendamento in presenza dei gruppi nel periodo 7-15 gennaio 2021
giovedì 7 - venerdì 8
GRUPPO A
sabato 9 - lunedì 11
GRUPPO B
martedì 12 - mercoledì 13
GRUPPO A
giovedì 14 - venerdì 15
GRUPPO B

 

  1. Scansione oraria delle lezioni

prima ora

seconda ora

terza ora

quarta ora

quinta ora

8:10 - 9:00

+10' intervallo

9:10 - 10:00

+10' intervallo

10:10 - 11:00

+10' intervallo

10' intervallo

+ 11:20 - 12:10

10' intervallo

+ 12:20 - 13:05

L'ultima ora è accorciata di 5' per permettere di raggiungere i mezzi di trasporto.

 

  1. Sportelli

L'ora di sportello deliberata nel precedente Collegio sarà riproposta esclusivamente dai docenti con ore di potenziamento a ciò destinate.

 

  1. Svolgimento delle lezioni in DAD

Le lezioni in DAD si terranno dalle aule delle rispettive classi: la connessione verrà effettuata dal docente della prima ora e rimarrà attiva per tutto il tempo necessario.

Gli allievi non si connetteranno, come di consueto, digitando classe/sezione/indirizzo-sigla disciplina (es. 3cc-sci che significa: "classe 3a sez. C del liceo classico-scienze"),

ma si connetteranno digitando classe/sezione/indirizzo-xxv (es. 1dsa-xxv che significa "classe 1 a sez. D del liceo scientifico-scienze applicate-aula del liceo xxv")

 

  1. Misure di sicurezza durante l'attività in presenza

L'attività didattica in presenza dovrà essere effettuata nel pieno rispetto del "Protocollo delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del covid-19"  del "Protocollo sicurezza" pubblicati nel sito istituzionale.

Si ricorda che l'uso della mascherina è esteso obbligatoriamente all'intero periodo dell'attività didattica, anche nel rispetto della distanza di almeno un metro garantita all'interno delle aule in condizione di staticità.

Per quanto concerne le attività sportive all’aperto e in palestra (che potranno contemplare esclusivamente attività motorie senza contatto fisico) la distanza interpersonale da rispettare è di almeno 2 metri.

 

 

14 novembre 2020 - Circolare colloqui

Portogruaro, 14 novembre 2020

Ai docenti

Alle famiglie degli allievi

Oggetto: Avvio colloqui con i genitori

Si comunica che da giovedì 19 novembre saranno attivi i colloqui in modalità a distanza.

Considerando che tra le 8:15 e le 12:30 allievi e famiglie possono non avere a disposizione una ulteriore postazione, si ritiene importante offrire la possibilità di accedere ai colloqui escludendo la fascia oraria assegnata alle lezioni.

Le famiglie prenoteranno il colloquio nel modo consueto, accedendo al registro online nell’apposita sezione.

Il docente dovrà prendere nota dei cognomi degli “allievi” prenotati e dell’ordine di prenotazione. Per dare corso al primo colloquio aprirà Google Meet e inserirà il cognome del primo prenotato seguito dalle prime tre lettere del proprio cognome senza spazi e darà inizio alla riunione.

Terminato il primo colloquio (nei termini stabiliti) chiuderà la chiamata e aprirà un’ulteriore riunione denominandola con il cognome del secondo prenotato seguito dalle prime tre lettere del proprio cognome; lo stesso procedimento – nell’ordine di prenotazione - sarà osservato per i successivi appuntamenti.

La procedura evita che genitori di allievi diversi si inseriscano nel colloquio in corso.

Esempio:

il prof. De Rossi ha stabilito max 6 appuntamenti per il mercoledì 17 xyz dalle ore 16 alle 17
si sono prenotati i genitori degli allievi in tabella:

Bianchi
Verdi
Gialli
Neri

Alle 16 di mercoledì 17 xyz

1. apre Google Meet
2. inserisce bianchider nel riquadro e clicca su continua;
3. clicca su “Partecipa” e attende l’arrivo del genitore di Bianchi;
4. alle 16:10 chiude il colloquio con Bianchi e apre una nuova riunione digitando verdider (se è un po’ in ritardo può già trovare il genitore, perché anch’egli sa come aprire la riunione)
5. alle 16:20 chiude e continua con giallider, quindi con nerider
6. Alle ore 16:40 max. chiude e termina poiché non si sono prenotati altri genitori.

Dal lato genitore, per aprire la riunione il procedimento è uguale: all'ora stabilita, utilizzando l'account google del proprio figlio, si digiterà il cognome del proprio figlio seguito dalle prime tre lettere del cognome del docente con il quale è stato prenotato il colloquio.

Per poter svolgere ordinatamente i colloqui si stabilisce che (a seconda della disciplina e delle indicazioni fornite dai docenti) essi avranno una durata tra i 5 e i 10 minuti: è lasciato a ciascuno il calcolo approssimativo dell’ora in cui potrà aprire/accedere alla piattaforma, considerata la posizione occupata nell’appuntamento.

Si chiede comunque a tutti – docenti e genitori – di essere il più puntuali possibile e di rispettare l’impegno assunto reciprocamente

 

4 NOVEMBRE 2020
DPCM 3 NOVEMBRE

Come prescritto nel DPCM, da giovedì 5 novembre tutte le classi del Liceo seguiranno a distanza le lezioni in calendario.

["Art. 14 Disposizioni finali 1. Le disposizioni del presente ·decreto si applicano dalla data del 5 novembre 2020, in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 24 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 3 dicembre 2020"].

Le presenze programmate fino al 24 novembre sono del tutto soppresse.

Resta in vigore la scansione delle materie già in essere ma, cogliendo il suggerimento dell'USR Veneto, le unità di lezione avranno la durata di 45' e saranno scandite nel seguente modo:

Prime due unità di lezione          8:15-9:00 - intervallo 5' - 9:05-9:50 - intervallo 10' 

terza e quarta unità di lezione   10:00-10:45 - intervallo 5' -10:50 -11:35 - intervallo 10'

ultima unità di lezione                 11:45-12:30

Si invitano i docenti a non superare i limiti orari indicati.

Potranno essere autonomamente programmate altre attività asincrone previa comunicazione/richiesta alla dirigenza.

Poiché il DPCM in oggetto prevede la possibilità di svolgere in presenza le lezioni che comportano l'uso di laboratori, nell'orario che sarà in vigore dal prossimo lunedì sarà garantita la salvaguardia almeno di parte di tali attività specifiche, proprie del Liceo scientifico opzione scienze applicate.

Anche in ragione del limitato numero di docenti e allievi di volta in volta interessati, fino a nuovo ordine restano in presenza le lezioni pratiche di strumento, in quanto attività di evidente impianto laboratoriale.

 

21 OTTOBRE 2020

PER ASSENZE NON DOVUTE A COVID (es: raffreddore senza febbre e/o altri sintomi, mal di testa, ecc.) SI GIUSTIFICA SOLTANTO TRAMITE LIBRETTO ["motivi di salute non covid"]

Vai al vademecum della Regione Veneto → 

31 DICEMBRE 2020

Attività didattica in presenza e a distanza periodo 7-15 gennaio

Premessa

L'art. 1 dell'ORDINANZA 24 dicembre 2020 del Ministero della Salute riguardante "Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A07237) (GU Serie Generale n.320 del 28-12-2020)" recita testualmente:

  1. Ai fini del contenimento dell'epidemia da COVID-19, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica, ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che, dal 7 gennaio al 15 gennaio 2021, sia garantita l'attività didattica in presenza al 50 per cento della popolazione studentesca. La restante parte dell'attività è erogata tramite la didattica digitale integrata.

Anche a seguito della circolare del Ministero dell'interno del 28 dicembre, nella quale si afferma che "[…]  la percentuale del 50 per cento rappresenta un elemento fisso, nel senso che la ripresa della didattica in presenza non potrà superare tale limite nell’arco temporale definito dalla stessa Ordinanza", l'USR nella conferenza del 29 dicembre ha dato la seguente lettura dell'articolo: ogni giorno nell'Istituto dovrà seguire l'attività didattica in presenza esattamente il 50% della popolazione studentesca, non un alunno in più e non un alunno in meno.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

  • tenendo conto dei disposti ministeriali e delle indicazioni dei superiori Uffici;
  • considerando più prudente non forzare al massimo la capacità della rete;
  • ritenendo meno problematico e più produttivo per le classi un impegno didattico o totalmente in presenza o totalmente a distanza;
  • avendo avuto cura di salvaguardare l'unità delle classi e, per quanto possibile, degli indirizzi con l'intento di garantire a tutti gli allievi l'effettuazione completa dell'attività didattica in presenza prevista dalla normativa;
  • raccolto il parere positivo di quasi l'intero collegio dei docenti;

DISPONE

 la seguente organizzazione dell'attività didattica per il periodo 7-15 gennaio 2021.

 

  1. Individuazione dei gruppi A e B (50% + 50%)

GRUPPO A, 549 alunni

Liceo classico (tutte le classi)

Liceo musicale (tutte le classi)

Liceo scientifico classi terze (tutte) quarte (tutte) e quinte A e C

 

GRUPPO B, 549 alunni

Liceo scientifico scienze applicate (tutte le classi)

Liceo scientifico classi prime (tutte), seconde (tutte) e quinta B

 

  1. Avvicendamento in presenza dei gruppi nel periodo 7-15 gennaio 2021
giovedì 7 - venerdì 8
GRUPPO A
sabato 9 - lunedì 11
GRUPPO B
martedì 12 - mercoledì 13
GRUPPO A
giovedì 14 - venerdì 15
GRUPPO B

 

  1. Scansione oraria delle lezioni

prima ora

seconda ora

terza ora

quarta ora

quinta ora

8:10 - 9:00

+10' intervallo

9:10 - 10:00

+10' intervallo

10:10 - 11:00

+10' intervallo

10' intervallo

+ 11:20 - 12:10

10' intervallo

+ 12:20 - 13:05

L'ultima ora è accorciata di 5' per permettere di raggiungere i mezzi di trasporto.

 

  1. Sportelli

L'ora di sportello deliberata nel precedente Collegio sarà riproposta esclusivamente dai docenti con ore di potenziamento a ciò destinate.

 

  1. Svolgimento delle lezioni in DAD

Le lezioni in DAD si terranno dalle aule delle rispettive classi: la connessione verrà effettuata dal docente della prima ora e rimarrà attiva per tutto il tempo necessario.

Gli allievi non si connetteranno, come di consueto, digitando classe/sezione/indirizzo-sigla disciplina (es. 3cc-sci che significa: "classe 3a sez. C del liceo classico-scienze"),

ma si connetteranno digitando classe/sezione/indirizzo-xxv (es. 1dsa-xxv che significa "classe 1 a sez. D del liceo scientifico-scienze applicate-aula del liceo xxv")

 

  1. Misure di sicurezza durante l'attività in presenza

L'attività didattica in presenza dovrà essere effettuata nel pieno rispetto del "Protocollo delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del covid-19"  del "Protocollo sicurezza" pubblicati nel sito istituzionale.

Si ricorda che l'uso della mascherina è esteso obbligatoriamente all'intero periodo dell'attività didattica, anche nel rispetto della distanza di almeno un metro garantita all'interno delle aule in condizione di staticità.

Per quanto concerne le attività sportive all’aperto e in palestra (che potranno contemplare esclusivamente attività motorie senza contatto fisico) la distanza interpersonale da rispettare è di almeno 2 metri.

19 ottobre 2020

Dal dpcm 18 ottobre 2020 si evince che solo in caso di situazioni critiche e di particolare rischio (segnalate al Ministero dalle autorità regionali, locali e sanitarie), si adotteranno orari e modalità didattiche diverse da quelle ordinarie:

"per contrastare la diffusione del contagio, previa comunicazione al Ministero dell’istruzione da parte delle autorità regionali, locali o sanitarie delle situazioni critiche e di particolare rischio riferite agli specifici contesti territoriali, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica [...] incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9.00 [...]."

 

19 ottobre 2020

ORARIO scolastico in vigore dal 26 ottobre

Ora

Dalle - alle

Intervallo

(durata)

Lezione

(durata)

Intervallo

(durata)

 

8:05

suono della prima campana

Prima ora

8:10 – 9:10

 

 

8:10-9:00

50'

9:00-9:10

10'

Seconda ora

9:10 - 10:10

 

 

9:10-10:00

50'

10:00-10:10

10'

Terza ora

10:10 – 11:10

 

 

10:10-11:00

50'

11:00-11:10

10'

Quarta ora

11:10 – 12:10

11:10-11:20

10'

11:20-12:10

50'

 

 

Quinta ora

12:10 – 13:05

12:10-12:15

5'

12:15-13:05

50'

 

 

Sesta ora

13:05 – 14:00

13:05-13:10 

 5'

13:10-14:00

50'

 

 

 

30 settembre 2020

COMUNICAZIONE

A sedici giorni dall'inizio dell'anno scolastico sono stati consegnati i banchi necessari a garantire il prescritto distanziamento frontale e laterale di almeno un metro. I banchi sono stati disposti in tutte le aule e, assieme alle mascherine, al gel igienizzante e - soprattutto - al buon senso e alla responsabilità di tutti, potranno garantire un margine adeguato di sicurezza agli allievi, ai docenti e al personale di tutto il Liceo.

Si conta ora sulla nomina dei docenti: ad oggi mancano all'appello 225 ore per gli insegnamenti curricolari comuni a tutti gli indirizzi e 148 ore per gli insegnamenti specifici del liceo musicale.

 

18 settembre 2020

MODULO PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA

Si chiede alle famiglie di compilare il modulo relativo al Patto di corresponsabilità educativa e di inviarlo entro il 26 settembre. Per accedere al modulo cliccare sul triangolino rosso →

 

12 settembre 2020

COMUNICAZIONI ALLE FAMIGLIE DEGLI ALLIEVI

Orario dei primi giorni di lezione - Mascherine

Si informano le famiglie che ancora non sono stati assegnati a questo Liceo tutti i docenti previsti in organico, né è giunta notizia in merito alla consegna dei banchi richiesti a suo tempo per garantire il prescritto distanziamento nelle aule.

Per la prima settimana di scuola si è ritenuto pertanto di programmare un orario di lezione ridotto: ciò che permetterà agli allievi di riprendere il "passo" e alla dirigenza di verificare l'impatto di un uso prolungato della mascherina chirurgica nelle aule dove, con gli arredi a disposizione, non è stato possibile rispettare le regole di distanziamento
A proposito dell'uso della mascherina in classe si richiama il verbale N. 104 - 31 agosto 2020 della Commissione Tecnico Scientifica, laddove dichiara che "[…] in eventuali situazioni (transitorie o emergenziali) "in cui non sia possibile garantire nello svolgimento delle attività  scolastiche il distanziamento fisico prescritto, sarà necessario assicurare l'uso della mascherina, preferibilmente di tipo chirurgico, garantendo periodici e frequenti ricambi d'aria insieme con le consuete norme igieniche".

In relazione alle stesse mascherine si informa che già il giorno 14 sarà distribuito a ciascun allievo un primo pacchetto di dieci pezzi, da utilizzare per altrettanti giorni successivi: in relazione alle forniture disposte dal Commissario Straordinario, si procederà periodicamente alle ulteriori distribuzioni.

 

Incontri a distanza - Registro online

I genitori degli alunni delle classi prime saranno invitati quanto prima ad una riunione a distanza con la dirigenza: allo scopo - per il momento - potranno utilizzare l'account GMail dei propri figli.

Nei primi giorni di lezione, infatti, tutti gli alunni di prima, guidati dai rispettivi docenti, effettueranno il login personale al registro online e completeranno le operazioni per l'accesso alla mail istituzionale e ai servizi offerti da G Suite for Education.

Tutti i genitori, tramite i propri figli, riceveranno inoltre uno stampato con le credenziali da utilizzare per registrarsi nel Sito della Spaggiari e poter così accedere a loro volta al registro online.

Attraverso la pagina del Sito dedicata e le circolari pubblicate nel registro online saranno comunque date tutte le indicazioni circa le precise modalità di accesso alle riunioni e ai colloqui che si rendessero necessari e/o opportuni nel corso dell'anno scolastico.

 

Erogazione didattica on line

L'Istituto ha provveduto a stipulare un contratto triennale con TIM per poter far fronte alle esigenze di connettività di tutti gli uffici e di tutte le aule. I lavori di potenziamento della rete, che dovevano essere terminati per il 14 settembre, hanno subito tuttavia un lieve ritardo, e non potranno essere completati prima della prossima settimana.

Qualsiasi ipotesi di didattica a distanza in diretta dalle classi potrà pertanto essere presa in considerazione solo a partire dal 21 settembre.

Per quanto riguarda gli alunni di cui sia stata segnalata (o di cui si dovesse segnalare in futuro) la condizione di fragilità, si ricorda che l'attivazione dell'eventuale didattica a distanza dovrà necessariamente essere disposta su indicazione del Dipartimento di Prevenzione territoriale in raccordo con i Pediatri/Medici di famiglia [cfr. comunicazione del 7 settembre 2020, al titolo successivo]

 

 

7 settembre 2020

SEGNALAZIONE ALLIEVI FRAGILI

In vista della ripresa delle attività didattiche, si invitano le famiglie a segnalare la presenza di eventuali fragilità:  
→ visualizza o scarica il documento in fondo alla pagina, oppure clicca sulla freccia: 

 

4 settembre 2020

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA

Il Collegio docenti del 1° settembre 2020 e il Consiglio d'Istituto del 3 settembre hanno approvato la seguente integrazione al Patto di corresponsabilità educativa, che dovrà essere sottoscritto dalle famiglie e dagli alunni su apposito modulo che sarà distribuito il primo giorno di scuola (da riconsegnare entro la prima settimana di lezione):

In merito alle misure di prevenzione, contenimento e contrasto alla diffusione del SARS-CoV-2 e della malattia da coronavirus COVID-19,

L’Istituzione scolastica si impegna a:

  • Realizzare tutti gli interventi di carattere organizzativo finalizzati alla mitigazione del rischio di diffusione del SARS-CoV-2, nei limiti delle proprie competenze e con le risorse a disposizione, nel rispetto della normativa vigente e delle linee guida emanate dal Ministero della Salute, dal Comitato tecnico-scientifico e dalle altre autorità competenti;
  • Organizzare e realizzare azioni di informazione rivolte a all’intera comunità scolastica e di formazione per il personale al fine prevenire la diffusione del SARS-CoV-2;
  • Offrire iniziative in presenza e a distanza per il recupero degli apprendimenti e delle situazioni di svantaggio determinate dall’emergenza sanitaria;
  • Intraprendere azioni di formazione e aggiornamento del personale scolastico in tema di competenze digitali al fine di implementare e consolidare pratiche didattiche efficaci con l’uso delle nuove tecnologie, a supporto degli apprendimenti delle studentesse e degli studenti in particolare nei periodi di emergenza sanitaria;
  • Intraprendere iniziative di alfabetizzazione digitale a favore delle studentesse e degli studenti al fine di promuovere sviluppare un uso efficace e consapevole delle nuove tecnologie nell’ambito dei percorsi personali di apprendimento;
  • Garantire la massima trasparenza negli atti amministrativi e chiarezza e tempestività nelle comunicazioni anche attraverso l’utilizzo di strumenti informatici, garantendo il rispetto della privacy.

La famiglia si impegna a:

  • Prendere visione del Regolamento recante misure di prevenzione e contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 e del Regolamento per la didattica digitale integrata dell’Istituto e informarsi costantemente sulle iniziative intraprese dalla scuola in materia;
  • Condividere e sostenere le indicazioni della scuola, in un clima di positiva collaborazione, al fine di garantire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività scolastiche;
  • Monitorare sistematicamente e quotidianamente lo stato di salute delle proprie figlie, dei propri figli e degli altri membri della famiglia, e nel caso di sintomatologia riferibile al COVID-19 (febbre con temperatura superiore ai 37,5°C, brividi, tosse secca, spossatezza, indolenzimento, dolori muscolari, diarrea, perdita del gusto e/o dell’olfatto, difficoltà respiratorie o fiato corto), tenerli a casa e informare immediatamente il proprio medico di famiglia o la guardia medica seguendone le indicazioni e le disposizioni;
  • Recarsi immediatamente a scuola e ritirare la propria figlia o il proprio figlio in caso di manifestazione improvvisa di sintomatologia riferibile a COVID-19, nel rispetto del Regolamento specifico sulle misure di prevenzione e contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 dell’Istituto;
  • In caso di accertata positività al SARS-CoV-2 della propria figlia o del proprio figlio, collaborare con il Dirigente scolastico o con il suo Primo collaboratore, individuato come referente, e con il Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria locale per consentire il monitoraggio basato sul tracciamento dei contatti stretti al fine di identificare precocemente la comparsa di possibili altri casi;
  • Contribuire allo sviluppo dell’autonomia personale e del senso di responsabilità delle studentesse e degli studenti e promuovere comportamenti corretti nei confronti delle misure adottate in qualsiasi ambito per prevenire e contrastare la diffusione del virus, compreso il puntuale rispetto degli orari di ingresso, uscita e frequenza scolastica dei propri figli sia nelle attività didattiche in presenza sia in quelle a distanza, nel rispetto delle regole relative alla didattica digitale integrata.

La studentessa/Lo studente si impegna a:

  • Esercitare la propria autonomia e il proprio senso di responsabilità, nella consapevolezza del proprio e altrui diritto alla salute, partecipando allo sforzo della comunità scolastica e delle altre realtà sociali per la prevenzione e per il contrasto alla diffusione del SARS-CoV-2;
  • Prendere visione, rispettare puntualmente e promuovere il rispetto tra le compagne e i compagni di scuola di tutte le norme previste dal Regolamento recante misure di prevenzione e contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 dell’Istituto;
  • Monitorare costantemente il proprio stato di salute, anche attraverso la misurazione della propria temperatura corporea, e comunicare tempestivamente alla scuola la comparsa di sintomi riferibili al COVID-19 (febbre con temperatura superiore ai 37.5°C, brividi, tosse secca, spossatezza, indolenzimento, dolori muscolari, diarrea, perdita del gusto e/o dell’olfatto, difficoltà respiratorie o fiato corto) per consentire l’attuazione del protocollo di sicurezza e scongiurare il pericolo di contagio di massa;
  • Collaborare attivamente e responsabilmente con gli insegnanti, gli operatori scolastici, le compagne e i compagni di scuola, nell’ambito delle attività didattiche in presenza e a distanza intraprese per l’emergenza sanitaria, nel rispetto del diritto all’apprendimento di tutti e dei regolamenti dell’Istituto.

 

INTEGRAZIONE AL REGOLAMENTO DI DISCIPLINA

Il Collegio dei docenti e il Consiglio di Istituto, nelle sedute rispettivamente del 1° e del 3 settembre 2020, hanno deliberato all'unanimità la seguente integrazione al Regolamento di Disciplina: 

Tra i comportamenti che si configurano quali gravi mancanze disciplinari, nello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19, sono oggetto di sanzione

  • L'inosservanza dell'obbligo di indossare la prescritta mascherina;
  • L'inosservanza degli obblighi igienici (igienizzazione delle mani prima di ogni accesso alle aule);
  • L'inosservanza delle vigenti norme relative al distanziamento in assenza di adeguata protezione.

I comportamenti citati, poiché si configurano come azioni potenzialmente rischiose per la salute propria e degli altri, alterano il rapporto di fiducia sul quale poggia la convivenza nella comunità scolastica e comportano l'allontanamento immediato (tramite l'intervento di un familiare nel caso di minorenni) dell'alunno che li abbia posti in essere.

L'alunno, per essere riammesso in classe, dovrà presentare certificazione medica indicante l'assenza di infezione.

Vademecum assenze
Allievi fragili - Informativa alle famiglie
Protocollo sicurezza