imagealt

I VENERDÌ DEL XXV APRILE

a cura di Diego Barbiero

Venerdì 14 gennaio il primo appuntamento

La partecipazione agli incontri rientra tra le attività di Aggiornamento del personale docente e le attività dei Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento degli studenti del triennio.

Cliccando sul titolo si può accedere alla diretta su YouTube

VENERDÌ 14 GENNAIO 2022 ORE 18.15

Linguaggio e giochi: somiglianze, sovrapposizioni, differenze
PAOLO LABINAZ
Università di Trieste

 

Ricercatore in Filosofia del Linguaggio presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste. È delegato alla ricerca per il dipartimento, membro del Comitato etico di Ateneo e vice-coordinatore del dottorato in Storia delle società, delle istituzioni e del pensiero. Dal Medioevo all’Età Contemporanea. Si occupa di discorso assertivo, discorso argomentativo e ragionamento, nel quadro della filosofia del linguaggio di tradizione analitica, con particolare riferimento alla pragmatica del linguaggio, ai fondamenti filosofici della pragmatica e agli intrecci fra pragmatica e scienze cognitive. Su questi temi ha pubblicato il volume La razionalità (Carocci, 2013) e L’asserzione come azione linguistica (EUT, 2019), oltre a diversi articoli su riviste e collezioni nazionali e internazionali.


VENERDÌ 21 GENNAIO 2022 ORE 18.15
Giochi di carte all’intersezione del mondo medievale 
AMEDEO FENIELLO
Università dell’Aquila, Istituto di storia dell’Europa mediterranea del CNR

Amedeo Feniello è storico del medioevo. È stato, di recente, Directeur d’études invité presso l’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi e ha insegnato Storia del Mediterraneo nel Medioevo presso la Northwestern University, con sede a Evanston, Chicago. Attualmente insegna Storia medievale al Dipartimento di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila ed è autore di diversi libri pubblicati per Laterza, l’ultimo dei quali si intitola Demoni, venti e draghi. Come l’uomo ha imparato a vincere catastrofi e cataclismi.


VENERDÌ 28 GENNAIO 2022 ORE 18.15
Intrecci fra sport e politica nella storia
NICOLA SBETTI
Università di Bologna

Dottore di ricerca, Nicola Sbetti si occupa di storia dello sport in età contemporanea con particolare attenzione all’Italia, ai grandi eventi sportivi internazionali e agli intrecci con la politica. Insegna Storia dell’educazione fisica e dello sport e Sport history and culture presso il Dipartimento di Scienze per la qualità della vita all’Università di Bologna. Ha pubblicato diversi volumi, l’ultimo dei quali si intitola Giochi diplomatici. Sport e politica estera nell’Italia nel secondo dopoguerra (Fondazione Benetton studi e ricerche / Viella, 2020).


VENERDÌ 4 FEBBRAIO 2022 ORE 18.15
Gli agoni in Grecia fra sport e politica
CINZIA BEARZOT
Università Cattolica del Sacro Cuore

Professore ordinario di Storia greca all’Università Cattolica di Milano, Cinzia Bearzot dedica i suoi studi soprattutto alla storia del pensiero politico greco, delle istituzioni e del diritto, delle relazioni internazionali e della storiografia antica. È autrice di numerose opere, tra le quali si cita l’ormai classico Manuale di storia greca (Il Mulino 2015) e Come si abbatte una democrazia: Tecniche di colpo di Stato nell’Atene antica (Laterza 2013).


VENERDÌ 11 FEBBRAIO 2022 ORE 18.15
Giochi tra le onde
OMAR RUFFATO
Liceo XXV Aprile - Portogruaro

Laureato e specializzato in Musica Elettronica, Organo e Composizione organistica, Omar Ruffato è impegnato nell’attività concertistica ed è interessato alla composizione musicale sperimentale. Collabora con varie realtà musicali, tra queste gli Ateliers UPIC di Parigi; ha realizzato colonne sonore e svolge attività di ricerca nella sperimentazione musicale e sui processi realizzativi riguardanti la Computer Music.
Docente di Tecniche audio di registrazione presso i Conservatori B. Marcello di Venezia e C. Pollini di Padova, attualmente è docente di Tecnologie Musicali presso il Liceo Musicale XXV Aprile di Portogruaro e Marco Polo di Venezia.


VENERDÌ 18 FEBBRAIO 2022 ORE 18.15
Giochi e modelli tra finzione e realtà
MICHELE BASSO
Università di Padova

Michele Basso è ricercatore di tipo A presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università degli Studi di Padova. È titolare dei corsi di Filosofia sociale e Sociologia. Dottore di ricerca in Filosofia politica e storia del pensiero politico, ha studiato presso l’Università di Padova, la LMU di Monaco di Baviera e il Max-Planck-Institut für europäische Rechtsgeschichte di Francoforte sul Meno. Tra le sue più recenti pubblicazioni, la monografia La città, alba dell’Occidente. Saggio su Max Weber (Quodlibet 2020) e la curatela e traduzione del volume Il costume, di Ferdinand Tönnies (Morcelliana, 2019).


VENERDÌ 25 FEBBRAIO 2022 ORE 18.15
Scatole cinesi
TIZIANA LIPPIELLO
Rettrice Università Ca’ Foscari - Venezia

Professoressa ordinaria di Lingua cinese classica e di Storia della filosofia e delle religioni della Cina, Tiziana Lippiello è attualmente Magnifica Rettrice dell’Università Ca’ Foscari di Venezia. È autrice di numerose pubblicazioni, curatele e monografie, tra le quali si ricorda Il confucianesimo (Il Mulino, 2009) e La costante pratica del giusto mezzo (Marsilio, 2010).