imagealt

Il Liceo XXV Aprile vince il Certamen Patristicum di Acireale


Il 10 e l'11 aprile si è svolta ad Acireale (CT) presso il Liceo classico "Gulli e Pennisi" l'ottava edizione del Certamen Patristicum, agone di traduzione dalle lingue classiche che ha come obiettivo la valorizzazione degli studi antichi e tardoantichi. Alla gara, che consisteva in una traduzione dal greco di un testo tratto da "Quis dives salvetur?" di Clemente Alessandrino, filosofo cristiano (150-215 d.C.), hanno partecipato studenti provenienti da diversi Istituti; del nostro liceo erano presenti Marco Cavalletti e Leonardo Moretto, della 3 c classico, e Luca Bomben della 3 b classico, i quali hanno ottenuto un risultato eccezionale, ottenendo il primo (Luca Bomben) e il secondo posto (Marco Cavalletti).

 il prof. Rocco Schembra, uno dei curatori dell'evento, nonchè l'ideatore della notte nazionale del Liceo classico, ha commentato: "I ragazzi si sono cimentati con grande disinvoltura ed abilità; hanno dimistrato ancora una volta di essere particolarmente motivati nei cinfronti dello studio delle discipline classiche".

Certamen Patristicum