Logo Liceo XXV Aprile XXV Aprile

Liceo Classico, Scientifico e Musicale
Via Martiri della Libertà, 13 30026 (Portogruaro) • Tel. +39 042172477 • Fax: +39 0421 71507
Email: vepc050007@istruzione.it • PEC: vepc050007@pec.istruzione.it
COMUNICAZIONI

25 novembre 2020
Giga gratis per la scuola a distanza, come attivare le offerte

Riportiamo da La Tecnica della scuola le "istruzioni" per poter usufruire della connessione gratuita alle piattaforme per la didatatica a distanza:

Tim, Vodafone e Wind Tre hanno accolto l’invito del Governo e pertanto escluderanno le piattaforme di didattica a distanza indicate dal Ministero dell’Istruzione dal consumo di gigabyte previsto negli abbonamenti.

L’accordo è stato siglato qualche giorno fa tra gli operatori di telefonia mobile e i Ministeri dell’Istruzione, dello Sviluppo economico, per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione e per le Pari opportunità e la Famiglia.

Secondo l’intesa, i tre operatori agevoleranno le studentesse e gli studenti, le loro famiglie, i docenti e chiunque si colleghi alle piattaforme per le lezioni da remoto.

Vediamo come attivare le offerte.

Tim ha attivato la promozione gratuita “E-Learning Card” a tutti i propri clienti ricaricabili. Per attivare l’offerta, è sufficiente accedere all’area riservata di “Tim Party” e selezionare la promozione, che sarà valida un anno.

Per quanto riguarda Vodafone, gli studenti interessati potranno attivare “Pass Smart Meeting” direttamente dall’app My Vodafone oppure nell’area Fai da te del sito Vodafone.it. Al momento, l’offerta è valida tre mesi.

Infine, Wind Tre propone “Edu Time”, che consiste in 50 Giga aggiuntivi al mese per un mese, da utilizzare dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 15. Al termine del mese, l’offerta verrà disattivata automaticamente.

 

21 novembre 2020
Orario di lezione dal 23 novembre 2020

Le lezioni continuano a essere effettuate nella modalità a distanza, rimangono in presenza alcune attività laboratoriali fondamentali per il Liceo scientifico scienze applicate e per il Liceo musicale

Per il triennio del Liceo scientifico-scienze applicate si tratta dei laboratori di

Informatica

Scienze naturali

Per il Liceo musicale 

Laboratorio di Tecnologie musicali

Laboratori strumentali individuali.

(Una classe del Liceo scientifico-scienze applicate, per esigenze organizzative e impossibilità di formulazione dell'orario in altro modo, svolgerà pure un'ora di laboratorio di fisica; al contrario le classi 2AM e 4AM per il momento non svolgeranno in presenza il LABORATORIO di tecnologie musicali previsto per il sabato).

Laboratori di musica d'insieme

Sono ripristinati i Laboratori di musica d'assieme ma con la presenza eventuale di un solo strumento a fiato o canto

Il ripristino dei Laboratori di musica d'assieme tiene conto
- delle indicazioni ostative riferite ai Laboratori di musica d'insieme per strumenti a fiato e per canto;
ma anche
- delle indicazioni riguardanti le lezioni individuali di tutti gli strumenti;
- dell'orientamento sulla liceità dei Laboratori non comprendenti "insiemi" di fiati e di voci,
- delle risposte alle faq 4 e 14 presenti nell'aggiornamento del 14 novembre pubblicato dall'USR Veneto, risposte che escludono la presenza di più di un allievo di strumento a fiato per unità didattica, ma non escludono la lezione d'assieme, che rimane specifica attività laboratoriale del Liceo musicale:

"Se l’attività di strumento musicale viene effettuata in un rapporto docente-allievo di 1:1, valgono le consuete regole sul distanziamento di almeno 2 m dell’insegnante dall’allievo stesso. Nel caso l’insegnante debba avvicinarsi a meno di 2 m, valgono le stesse considerazione riportate nel Manuale operativo al paragrafo relativo ai laboratori e aule attrezzate, cui si rimanda (pag. 6-7). Se invece l’attività di strumento viene effettuata per piccoli gruppi di allievi, gli stessi devono comunque distanziarsi l’uno dall’altro di almeno 1 m (di almeno 2 m se utilizzano strumenti a fiato suscettibili di emettere droplet, in analogia a quanto indicato per le attività motorie in palestra), mentre per l’insegnante vale quanto detto più sopra."

"Nello specifico degli strumenti a fiato, la nota del Ministero dell’Istruzione prot. 1994 del 9/11/2020, con oggetto “Uso delle mascherine. Dettaglio Nota 5 novembre 2020, n. 1990” precisa che “per quanto concerne l’attività musicale degli strumenti a fiato e del canto, limitatamente alla lezione singola, è altresì possibile abbassare la mascherina durante l’esecuzione”. Alla luce di quanto appena riportato, si ritiene che debbano escludersi attività di strumento a fiato e di esecuzione che coinvolgano più di un allievo per unità didattica."

 

Nell'orario delle classi interessate (triennio liceo scientifico-scienze applicate, 1AM, 3AM e 5AM) l'annotazione LABORATORIO indica, appunto, i LABORATORI in PRESENZA.

Nelle classi interessate dai laboratori in presenza è stata soppressa un'ora di scienze motorie:Tutte le lezioni verranno erogate dalle aule dell'Istituto

Si invitano gli allievi del triennio del Liceo scientifico - scienze applicate e del Liceo musicale a prender nota dei giorni di presenza loro richiesti 

Gli orari delle classi sono consultabili alla pagina consueta  ►

Orario docenti  

 

14 novembre 2020
Nota USR Veneto 21002 del 13 novembre

Si riporta il testo della Nota del Direttore generale dell'USR Veneto:

[...] per i licei musicali la suddetta nota dipartimentale n. 1994 del 9/11/2020 precisa che “per quanto concerne l’attività degli strumenti a fiato e del canto, limitatamente alla lezione singola, è altresì possibile abbassare la mascherina durante l’esecuzione” . Da ciò si desume che si debbano escludere le esercitazioni di canto e di strumento a fiato che coinvolgano più di un allievo per unità didattica.

Poiché l'attività dei gruppi strumentali prevede quasi sempre la presenza di strumenti a fiato o voci, si ritiene di dover richiedere a tutti gli alunni lo stesso impegno scolastico, e dunque fino a nuovo ordine tutti i laboratori di musica d'insieme sono sospesi.

 

12 novembre 2020
Ordinanza Regione Veneto n. 151 del 12 novembre 2020

L'unico articolo riguardante nello specifico la scuola è il seguente:

a.6. A seguito di parere del Comitato Tecnico Scientifico nazionale, sono sospese nelle scuole di primo ciclo scolastico (primarie e secondarie di primo grado) le seguenti tipologie di insegnamento a rischio elevato: educazione fisica, lezioni di canto e lezioni di strumenti a fiato.

È evidente il riferimento all'attività fisica, di canto corale e di flauto dolce riguardanti intere classi della scuola primaria e della scuola media.

 

4 novembre 2020
DPCM 3 novembre

Come prescritto nel DPCM, da giovedì 5 novembre tutte le classi del Liceo seguiranno a distanza le lezioni in calendario.

["Art. 14 Disposizioni finali 1. Le disposizioni del presente ·decreto si applicano dalla data del 5 novembre 2020, in sostituzione di quelle del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 24 ottobre 2020, e sono efficaci fino al 3 dicembre 2020"].

Le presenze programmate fino al 24 novembre sono del tutto soppresse.

Resta in vigore la scansione delle materie già in essere ma, cogliendo il suggerimento dell'USR Veneto, le unità di lezione avranno la durata di 45' e saranno scandite nel seguente modo:

Prime due unità di lezione          8:15-9:00 - intervallo 5' - 9:05-9:50 - intervallo 10' 
terza e quarta unità di lezione   10:00-10:45 - intervallo 5' -10:50 -11:35 - intervallo 10'
ultima unità di lezione                 11:45-12:30

Si invitano i docenti a non superare i limiti orari indicati.

Potranno essere autonomamente programmate altre attività asincrone previa comunicazione/richiesta alla dirigenza.

Poiché il DPCM in oggetto prevede la possibilità di svolgere in presenza le lezioni che comportano l'uso di laboratori, nell'orario che sarà in vigore dal prossimo lunedì sarà garantita la salvaguardia almeno di parte di tali attività specifiche, proprie del Liceo scientifico opzione scienze applicate.

Anche in ragione del limitato numero di docenti e allievi di volta in volta interessati, fino a nuovo ordine restano in presenza le lezioni pratiche di strumento, in quanto attività di evidente impianto laboratoriale.

 

3 novembre 2020
Comunicazione alle famiglie e agli allievi

Ai genitori degli allievi

Si comunica alle famiglie degli allievi che, a causa di problematiche legate all'installazione della fibra ottica, le lezioni che in questi giorni devono essere necessariamente tenute dalla sede del Liceo (insegnanti impegnati in presenza con alcune classi, a distanza con altre) potrebbero subire gravi impedimenti.
Stiamo facendo il possibile per risolvere la situazione, ma il ritardo di Telecom e le disposizioni diramate dagli Uffici superiori (che si riportano in calce) non facilitano il compito.
Il Liceo ha cercato di muoversi per tempo al fine di garantire la didattica in qualsiasi eventualità, e da sempre ha sollecitato le istituzioni ad un intervento diretto per garantire la connettività: alla fine si è dovuto muovere in autonomia e ha dovuto accettare i tempi tecnici della messa a punto del sistema.

Si spera comunque che tutto vada a buon fine entro la settimana.
Nel frattempo si auspica che rimanga esiguo il numero delle lezioni forzatamente sospese, contando
- sulla disponibilità dei docenti a utilizzare mezzi e banda propria;
- su alcuni device resi disponibili grazie all'acquisto di sim dedicate;
- sulle aule del Pio X provviste di rete autonoma.

 

 

il Dirigente scolastico
Daniele Dazzan

Dalla Nota dell'USR
Tutti i docenti svolgeranno il proprio orario di cattedra a scuola, collegandosi con le classi (ovvero con gli alunni) collocati in didattica a distanza attraverso i dispositivi presenti nelle aule e nei laboratori o con quelli eventualmente ricevuti in dotazione dall’Istituzione scolastica o con i propri, ma servendosi della rete Internet scolastica.

 

30 ottobre 2020

Organizzazione delle lezioni dal 2 al 24 novembre 2020

Annunciando a docenti, allievi e famiglie che finalmente la TELECOM, con 45 giorni di ritardo rispetto alla data concordata, ha provveduto alla fornitura della fibra, si riporta il testo della circolare già pubblicata e inviata per email a tutti gli allievi

Portogruaro, 29 ottobre 2020

Circ. n. 36/all. n. 37/gen.

Alle famiglie
Ai genitori degli allievi
p.c. ai Docenti dell'Istituto

Oggetto: Organizzazione delle lezioni periodo 2-24 novembre  

Per precise disposizioni delle autorità regionali e nazionali (cfr. Sito istituzionale alla pagina COMUNICAZIONI), il Collegio docenti ha dovuto rivoluzionare l'organizzazione delle lezioni dell'Istituto tenendo presenti i seguenti "paletti" normativi:

  • Le lezioni in presenza non devono essere più del 25% del totale;
  • Le lezioni a distanza devono riguardare almeno il 75% del totale;
  • La tutela maggiore (riguardo alla percentuale di orario in presenza) deve riguardare le classi prime e – subito dopo – le classi quinte;
  • Agli alunni con disabilità deve essere garantita la possibilità di fruire del 100% in presenza;
  • La quota in presenza relativa alle attività laboratoriali deve essere prevalente rispetto a quella relativa alle discipline comuni.

 

Tenendo presenti i limiti imposti, dopo attenta valutazione delle varie possibilità, è stato deciso di offrire un calendario che – nei venti giorni di scuola compresi tra il 2 e il 24 novembre - permettesse:

  • a tutte le classi di poter fruire delle lezioni in presenza almeno una volta a settimana e in giorni diversi (per favorire l'interazione con il maggior numero possibile di docenti);
  • di riservare il sesto giorno di ciascuna settimana e gli ultimi due giorni eccedenti le tre settimane alle prime e alle quinte classi (tre alle prime e due alle quinte);
  • l'effettuazione in presenza delle lezioni di strumento.

(L'ipotesi di far svolgere le lezioni in presenza per gruppi-classe minimi - con il resto della classe a distanza - è stata accantonata per poter offrire a tutti gli allievi le stesse opportunità, nella consapevolezza che la "lezione a distanza" è una cosa un po' diversa dalla "fruizione a distanza" di una qualsiasi lezione svolta in classe).

Lo schema delle lezioni in presenza approvato è il seguente (il numero in tabella indica le classi in presenza al completo in quel giorno):

settimana

 

lu

ma

me

gi

ve

sa

1

2-7 novembre

1e

1 e

2 e

3 e

4 e

5 e

2

9-14 novembre

4 e

5 e

1 e

1 e

2 e

3 e

3

16-21 novembre

2 e

3 e

4 e

5 e

1 e

1 e

4

23 e 24 novembre

5 e

5 e

       

Le classi seconde, terze e quarte avranno pertanto lezione in presenza almeno una volta alla settimana, due volte alla settimana saranno in presenza le classi prime, le quinte una volta a settimana più i due ultimi giorni.

Resta in vigore l'orario già in essere, con l'eccezione della sesta ora di scienze motorie che, quando cade a distanza, viene soppressa. Eventuali precisazioni o correzioni saranno prontamente comunicate.

Le classi per cui non è calendarizzata la lezione in presenza, ovviamente, continuano a distanza secondo il consueto orario.

Qualora un insegnante risultasse assente, se ne disporrà la sostituzione solo se sarà disponibile un docente della stessa disciplina o della stessa classe. Se la sostituzione non sarà possibile, gli allievi saranno avvisati in AGENDA che la lezione non si terrà (appena nota l'assenza del docente).

 

27 ottobre 2020

Circolare sull'organizzazione didattica del Liceo a partire da mercoledì 28 ottobre, in seguito alla pubblicazione dell'Ordinanza della Regione Veneto 145 del 26 ottobreDidattica a distanza

La Regione Veneto ha emesso l'Ordinanza n. 145 del 26 ottobre 2020 riguardante "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19. Ulteriori disposizioni."

Questi i passi riguardanti l'istruzione secondaria di secondo grado:

A) Attività scolastica. Formazione professionale

  1. Per le ragioni di ordine sanitario di cui in premessa, a decorrere dal 28 ottobre e fino al 24 novembre 2020 gli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritari, adottano la didattica digitale integrata complementare alla didattica in presenza per gli studenti dei percorsi di studio e per gli iscritti ai percorsi di secondo livello dell'istruzione degli adulti, con criteri di rotazione fra le classi o fra gli studenti all’interno delle classi. In ogni caso deve essere assicurato il ricorso alla didattica digitale integrata per non meno del 75% degli studenti.
  2. Per gli istituti di cui al punto precedente, è raccomandata l'applicazione dell’attività didattica in presenza prioritariamente nelle classi prime.
  3. Le modalità concrete di attuazione delle misure di cui al punto 1) e della raccomandazione di cui al punto 2) sono definite dalle Istituzioni scolastiche, facendo ricorso alla flessibilità organizzativa di cui agli articoli 4 e 5 del D.P.R. n. 275/1999 e nel rispetto delle linee guida per la didattica digitale integrata adottate con decreto del Ministro dell’Istruzione n. 89 del 7 agosto 2020 e successive modifiche.
  4. È, comunque, sempre garantita la didattica in presenza agli alunni con disabilità certificata, mentre sono favoriti i percorsi di istruzione domiciliare per gli alunni con patologie gravi o immunodepressi (cd. alunni “fragili”), secondo quanto previsto dall'ordinanza del Ministro dell’Istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020 e successive modifiche.
  5. A decorrere dal 28 ottobre e fino al 24 novembre 2020 le Scuole di istruzione e formazione professionale (IeFP) sono invitate ad adottare la didattica digitale integrata complementare alla didattica in presenza per gli studenti di tutti gli indirizzi di studio, con criteri di rotazione fra le classi o fra gli studenti all'interno delle classi, ove possibile e compatibilmente con le esigenze di attività di laboratorio e pratiche e con priorità per le classi prime. Si suggerisce il ricorso alla didattica digitale integrata per il 75% degli studenti e si invita a riservare la quota parte di didattica in presenza alle attività laboratoriali che risultano difficilmente compatibili con la didattica digitale integrata complementare.

 

Questo Istituto, per poter organizzare al meglio l'avvicendamento delle classi in presenza (che non potrà riguardare più del 25% degli alunni) e considerato che la Telecom dovrebbe fornire la connessione tramite fibra a partire da sabato 31 ottobre, nel Collegio docenti straordinario di oggi 27 ottobre ha deciso che:

  • Nei giorni da mercoledì 28 ottobre a sabato 31 ottobre tutte le classi dell'Istituto svolgeranno il consueto orario di lezione in modalità a distanza.
  • Gli alunni si collegheranno a Meet, secondo l'orario già in vigore, digitando in "+ Partecipa a una riunione o avviala" il codice indicato di seguito.
  • A partire da lunedì 2 novembre le classi parteciperanno in presenza o a distanza secondo l'orario che verrà inviato e sarà garantito tutto quanto previsto dagli articoli dell'ordinanza.
  • Le lezioni di strumento del Liceo musicale rimarranno normalmente in presenza, invariate per orario dove possibile, con le variazioni di ora o in modalità a distanza (che verranno comunicate individualmente) nel caso sia impossibile poter fruire delle lezioni antimeridiane a distanza e poter presenziare alla prima lezione pomeridiana.

 

Codici da utilizzare per le lezioni a distanza

Il codice è formato dall'indicazione della classe e dalla materia:

 

  • la classe è individuata

dal numero dell'anno di corso [1-2-3-4-5]

+ la sezione [A-B-C-D]

+ l'indirizzo [c per classico - m per musicale - s per scientifico - sa per scientifico scienze applicate].

 

  • la materia è individuata nel seguente modo (in genere le prime tre lettere):

Filosofia e storia (triennio) fil

Fisica fis

Informatica inf

Lingua e cultura greca gre

Lingua e cultura latina lat

Lingua e cultura straniera ing

Lingua e letteratura italiana ita

Matematica mat

Religione o attività alternative rel

Scienze motorie e sportive mot

Scienze naturali sci

Storia dell’arte/Disegno e st. Arte art

Storia della musica mus

Geostoria (biennio) geo

Tecnologie musicali tcm

Teoria, analisi e composizione tac

Es.: chi frequenta la prima classe, sez. B, del liceo classico e deve aprire la riunione di matematica,

indicherà 1bc-mat

 

24 ottobre 2020

ORARIO DELLE LEZIONI 26-31 OTTOBRE 2020

PUBBLICATO L'ORARIO DELLE CLASSI: VAI ALLA PAGINA DELL'ORARIO

I docenti possono visualizzare/scaricare l'orario dalla pagina: ANNO SCOLASTICO 2020/21/NEWS/DOCENTI (con login)

 

21 OTTOBRE 2020

PER ASSENZE NON DOVUTE A COVID (es: raffreddore senza febbre e/o altri sintomi, mal di testa, ecc.) SI GIUSTIFICA SOLTANTO TRAMITE LIBRETTO ["motivi di salute non covid"]

Vai al vademecum della Regione Veneto → 

 

19 ottobre 2020

Dal dpcm 18 ottobre 2020 si evince che solo in caso di situazioni critiche e di particolare rischio (segnalate al Ministero dalle autorità regionali, locali e sanitarie), si adotteranno orari e modalità didattiche diverse da quelle ordinarie:

"per contrastare la diffusione del contagio, previa comunicazione al Ministero dell’istruzione da parte delle autorità regionali, locali o sanitarie delle situazioni critiche e di particolare rischio riferite agli specifici contesti territoriali, le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica [...] incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9.00 [...]."

 

24 ottobre 2020

ORARIO scolastico in vigore dal 26 ottobre

Ora

Dalle - alle

Intervallo

(durata)

Lezione

(durata)

Intervallo

(durata)

 

8:05

suono della prima campana

Prima ora

8:10 – 9:10

 

 

8:10-9:00

50'

9:00-9:10

10'

Seconda ora

9:10 - 10:10

 

 

9:10-10:00

50'

10:00-10:10

10'

Terza ora

10:10 – 11:10

 

 

10:10-11:00

50'

11:00-11:10

10'

Quarta ora

11:10 – 12:10

11:10-11:20

10'

11:20-12:10

50'

 

 

Quinta ora

12:10 – 13:05

12:10-12:15

5'

12:15-13:05

50'

 

 

Sesta ora

13:05 – 14:00

13:05-13:10 

 5'

13:10-14:00

50'

 

 

 

 

 

3 ottobre 2020
LE SLIDE DELL'INCONTRO DI FORMAZIONE CON L'ING. PERETTI sull'emergenza covid e sui protocolli di prevenzione sono scaricabili qui 

Si richiama l'attenzione di tutti in particolare su quanto evidenziato a pag. 18: le finestre devono essere tenute semiaperte sempre.

In caso di particolari patologie o fragilità, prima di denunciare ad Enti esterni alla scuola la presunta arbitrarieità dei protocolli adottati, si invita a far presente le proprie particolari necessità agli organi dell'Istituto, che potranno adottare le misure più acconce non in contrasto con la salvaguardia della salute della comunità scolastica.

 

30 settembre 2020

CALENDARIO SCOLASTICO

Inizio attività didattica: lunedì 14 settembre 2020.

Festività obbligatorie:

  • tutte le domeniche;
  • il 1° novembre, solennità di tutti i Santi; [domenica]
  • l’8 dicembre, Immacolata Concezione; [martedì]
  • il 25 dicembre, Natale;
  • il 26 dicembre, Santo Stefano;
  • il 1° gennaio, Capodanno;
  • il 6 gennaio, Epifania; [mercoledì]
  • il lunedì dopo Pasqua;
  • il 25 aprile, anniversario della Liberazione; [domenica]
  • il 1° maggio, festa del Lavoro; [sabato]
  • il 2 giugno, festa nazionale della Repubblica; [mercoledì]
  • la festa del Santo Patrono. 30 novembre lunedì

 

Sospensione obbligatoria delle lezioni:

  • 7 dicembre (ponte Immacolata Concezione);
  • dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 (vacanze natalizie); giovedì 24-mercoledì 6
  • dal 15 [lunedì] al 17 [mercoledì] febbraio 2021 (carnevale e Mercoledì delle Ceneri);
  • dal 1° aprile [giovedì] al 6 aprile [martedì] 2021 (vacanze pasquali).

 

Fine attività didattica: sabato 5 giugno 2021.

 

30 settembre 2020

COMUNICAZIONE

A sedici giorni dall'inizio dell'anno scolastico sono stati consegnati i banchi necessari a garantire il prescritto distanziamento frontale e laterale di almeno un metro. I banchi sono stati disposti in tutte le aule e, assieme alle mascherine, al gel igienizzante e - soprattutto - al buon senso e alla responsabilità di tutti, potranno garantire un margine adeguato di sicurezza agli allievi, ai docenti e al personale di tutto il Liceo.

Si conta ora sulla nomina dei docenti: ad oggi mancano all'appello 225 ore per gli insegnamenti curricolari comuni a tutti gli indirizzi e 148 ore per gli insegnamenti specifici del liceo musicale.

 

INIZIO ANNO SCOLASTICO 2020/2021

ORARIO DI LEZIONE

Si informano famiglie e allievi che l'orario di lezione per i giorni Lunedì 14 - Martedì 15 - Mercoledì 16 sarà il seguente:

CLASSI PRIME ore 9:10 – 12:10

CLASSI SECONDE-TERZE-QUARTE-QUINTE ore 8:10 – 11:00

Da giovedì 17 a sabato 19 l'orario di lezione - per tutti - sarà di quattro ore: dalle 8:10 alle 12:10.

Nella giornata di sabato 12 settembre verrà pubblicata la scansione delle lezioni per ciascuna classe.

È possibile ottenere informazioni sulla collocazione della propria classe e sugli ingressi predefiniti nella pagina situata in ANNO SCOLASTICO 2020-21/NEWS STUDENTI → AULE E CLASSI NEI VARI PLESSI.

 

STUDENTI DELLE CLASSI PRIME

Il giorno 14 gli studenti delle classi prime, provvisti di mascherina e mantenendo il massimo distanziamento possibile, si disporranno negli spazi indicati in figura, dove saranno accolti dal personale della scuola a partire dalle 8:50

Prime14Settembre

1AC - 1BC [Prime A e B Liceo classico] → spazio tra il NIEVO A e il NIEVO B

1AS-1BS-1CS [Prime A-B e C Liceo scientifico] → spazio oltre il cancello a sinistra del NIEVO B e spazio antistante lo stesso Plesso.

1AM [Prima A Liceo musicale] → giardino nel retro del NIEVO A

1ASA - 1BSA [Prime A e B Liceo scientifico/scienze applicate] → spazio antistante l'ingresso del NIEVO A

1CSA – 1DSA [Prime C e D Liceo scientifico/scienze applicate] → spazio sul lato destro del NIEVO A

Rimangono valide le indicazioni già pubblicate nel Protocollo sicurezza (scaricabile cliccando sulla linguetta rossa posta a fondo pagina), che devono essere scrupolosamente seguite.

Ma si invita anche a scaricare il Vademecum con le DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 PER LE STUDENTESSE E GLI STUDENTI cliccando sul triangolino rosso

Attenzione → Lieve cambiamento relativo all'accesso 3 della Sede centrale: la scala destra sarà usata per tutte le aule del primo piano; la scala sinistra per tutte le aule del secondo piano.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.